I taccuini

Ho inaugurato un taccuino delle idee per la scuola, che è una specie di taccuino dello scrittore in modalità “insegnante”. L’anno prossimo, infatti, vorrei che anche i miei ragazzi di prima – che nel frattempo saranno diventati studenti di seconda – utilizzassero proprio un taccuino come questo per conservare le loro idee, i loro testi,…

Il cigno

Questa discussione – che reputo molto interessante, come ogni discussione fra ragazzi in cui emerge un pensiero originale, autonomo, per quanto “zoppicante” e assolutamente in fieri – si è tenuta nella nostra aula (con i banchi disposti a ferro di cavallo, ovviamente) dieci giorni fa. Il racconto a cui ci riferiamo è lo splendido – e micidiale…

Uomini e femminismo

Il 7 luglio 2014, l’attrice britannica Emma Watson è stata nominata Goodwill Ambassador (“ambasciatrice di buona volontà”) dalla sezione dell’ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite) che si occupa della gender equality (parità di genere maschile/femminile) nel mondo. Lo scorso 20 settembre Emma ha parlato alla sede dell’ONU, a New York, per lanciare una campagna di sensibilizzazione….

Di memoria, scappatelle in bagno e soddisfazioni impreviste

Oggi, a scuola, abbiamo guardato un film lento, lentissimo, teatrale, modulato tutto sulle espressioni dei visi e sull’intonazione delle voci, nonché sui chiaroscuri degli interni e degli esterni. A detta dei ragazzi una palla, insomma. I ragazzi (tutti di terza media) si sono annoiati, perché – anche se è vero che spesso non sembrano capaci…

Il grado zero

Quest’anno comincio da zero. Con questo. E un questionario su carta, per far prima.

Intervista a Youssef

Qualche anno fa, a cavallo fra il 2009 e il 2010, insegnavo in una seconda media piuttosto “variegata”: prevalentemente italiani, ma provenienti da più regioni, i ragazzi dovevano convivere anche con coetanei cinesi, marocchini, rumeni e moldavi. In quegli anni, in realtà, la situazione era in via di impercettibile modificazione: dal dover convivere si è…