L’economia altomedievale

Già pubblicata in passato assieme a un breve videodocumentario di Zanichelli Scuola (vedi a questo link), ecco una presentazione dell’economia agro-silvo-pastorale dell’Alto Medioevo: un’economia, cioè, fondata sulle risorse reperite sia nei campi, sia nei boschi e nei pascoli. I materiali di cui mi sono avvalsa per costruire questo breve “discorso” provengono da pagine web e da varie…

C’erano una volta boschi, pascoli e paludi

Il cosiddetto “incolto“, nel Medioevo, corrispondeva a tutte le terre non coltivate: boschi, pascoli, paludi… che, all’epoca, costituivano il 90% del paesaggio europeo. Esso offriva un’enorme quantità di risorse che permettevano alla popolazione (comunque esigua, visto che non superava i 30 milioni di abitanti) – soprattutto a quella contadina, cioè alla stragrande maggioranza – di…