Ancora una volta, sulla fiaba

Ritorno, come sempre, quando insegno nelle prime classi della scuola media, sul testo narrativo per eccellenza: la fiaba (che fa compagnia – in quanto molto antica, recepibile da tutti e diffusa in ogni dove – al mito, che tuttavia a scuola affronto con più reticenza, poiché è più complesso e più “storicizzato”). Le fiabe antologizzate…

Le fiabe

Ragazzi e ragazze, come promesso, metto a disposizione per voi queste quattro fiabe della tradizione popolare: due già lette in classe, due da leggere durante la prossima lezione. Barbablù (C. Perrault) Il paese dove non si muore mai (I. Calvino) L’amore delle tre melagrane – Bianca come il latte, rossa come il sangue (I. Calvino)…

Il cigno

Questa discussione – che reputo molto interessante, come ogni discussione fra ragazzi in cui emerge un pensiero originale, autonomo, per quanto “zoppicante” e assolutamente in fieri – si è tenuta nella nostra aula (con i banchi disposti a ferro di cavallo, ovviamente) dieci giorni fa. Il racconto a cui ci riferiamo è lo splendido – e micidiale…

La fiaba

Sulle fiabe potrei dire di tutto. Potrei stare le settimane a elaborare lunghissime, estenuanti digressioni sulle origini del genere, sulle sue implicazioni con la storia, con la letteratura dei cortigiani e con quella dei bifolchi, sui suoi significati simbolici e su quelli antropologici o – per finire – sulla loro utilità spesso travisata nella prima…

Il mito

I miti sono dei racconti antichissimi: essi costituiscono il primo tentativo umano di dare un senso al mondo, all’esistenza umana, alle esperienze di tutti i giorni. I miti ritornano nei nostri sogni e nelle nostre idee più spontanee e creative. Piacciono ai bambini ma piacciono anche agli adulti, forse perché in essi riconoscono l’ingenuità e…