Gli “avvii di frase”

In classe si fa fatica a discutere di ciò che si legge, di ciò che si sa, di ciò che si vive… Chi parla spesso non usa un volume della voce adeguato, né si rivolge al resto della classe. La classe non segue l’intervento. Tutti vogliono dire qualcosa, n’importe quois (locuzione francese che sta per…

Lezioni di storia per la III A

Pubblico qui, a uso e consumo dei miei ragazzi, le “lezioni brevi” che tengo quest’anno nelle ore di storia. Potrebbero esserci degli errori, dei refusi. Anche se controllo e ricontrollo tutto più e più volte, avvalendomi di tante fonti diverse, so benissimo che  ci può scappare l’errore. Non sono una storica, d’altronde, e condivido la…

Eco: “Cari ragazzi, ringraziate di essere europei”.

Originally posted on illuminationschool:
Umberto Eco, “La Repubblica”, 29 novembre 2014 In che senso si può parlare di una comune cultura europea? Prima di rispondere a questa domanda vorrei fare una premessa, perché penso che alcuni di voi (o forse alcuni dei vostri compagni che non sono qui) si chiedano a che cosa serva loro…

La condizione operaia, Marx ed Engels

Qui trovate una sintesi sulla civilta operaia tra Otto e Novecento. E qui un breve elenco delle idee formulate, a partire dal 1848, da Karl Marx e da Friedrich Engels per risolvere il conflitto che opponeva la “classe” operaia, proletaria, alla “classe” borghese, capitalista.

La Seconda rivoluzione industriale

Per chi non sapesse / non ricordasse la Prima rivoluzione industriale: Rivoluzione industriale. E infine, non “caricabili” all’interno della presentazione…

Assolutismo e rivoluzioni

Ma questo è solo un ripasso. Qui comincia l’età cosiddetta contemporanea. Prima del 1789, le nostre categorie attuali di interpretazione della storia si rivelano in gran parte inadeguate. Ma a partire dal 1789, possiamo cominciare a capire davvero, perché le idee e le parole che si usavano allora sono più simili alle nostre di quanto…