A lezione dai ragazzi

Non è facile spiegare un argomento e… contemporaneamente interessare e… contemporaneamente lavorare sul metodo di studio e… contemporaneamente rendere “operativa”, “manuale”, “interattiva” la lezione. Un modo per far funzionare senza troppi sforzi una lezione forse lo si trova, se si sta di fronte a una classe di motivati e risoluti venticinquenni prossimi alla laurea (ma esistono ancora?); un po’ meno se si sta di fronte a una classe di tredicenni, per di più stanchi (se dormono poco, la notte), visto che:

  • Se parli troppo, si annoiano;
  • Se li fai lavorare sul libro, si annoiano;
  • Se li fai lavorare fuori dal libro, si distraggono.

L’alternativa esiste, ed è quella di uscire dall’aula e fare scuola attraverso esperienze concrete, discussioni ecc. Il mio cuore batte in quella direzione, eppure è una soluzione molto più complicata di quel che si pensi. Abbiamo anche qualche iattura da affrontare, da qui a qualche mese: Invalsi, esami, il varco delle scuole superiori da attraversare (perché mica ti chiedono le esperienze concrete, quelli là!) e molte altre quisquilie.

Quindi.

Il libro così com’è non lo possiamo leggere ad alta voce in classe: è come il gas letale.

Non posso neanche bombare i ragazzi di Power-Point, perché a un certo punto vuol dire istupidirli (quanto contano, davvero, le nozioni?).

Di laboratori pratici e basta, non se ne parla: non ne verremmo più fuori, fra chiacchiere e perdite di tempo.

Allora quest’anno, in geografia, ce la caveremo così: a coppie, i ragazzi (in tutto diciotto) presenteranno nove capitoli del libro al resto della classe. Ma tassativamente secondo queste istruzioni. I compagni, nel mentre, valuteranno.

In campo, ci sono le famose “competenze“. Forse salta fuori pure un po’ di motivazione. E intanto si esercita anche il metodo di studio.

La prima lezione, obiouvsly, l’ho fatta io. I ragazzi mi hanno valutata. E, sì, ho preso anche un quattro, tranquilli! 😉

P.S. Questo video, infatti, spiega le stagioni molto meglio di quanto sia riuscita a fare io.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...