L’incastellamento

L’incastellamento è un fenomeno complesso che occupa prevalentemente i secoli X e XI.

Nella “vulgata”, cioè nel discorso scolastico classico, si dice che i castelli sono edifici complessi, con mura imponenti e fossati, congegnati non solo per resistere agli attacchi ma anche per reagire… In realtà, i castelli che abbiamo in mente sono – molto più spesso di quanto si creda – il frutto di una deformazione fantastica: un po’ perché i castelli che si sono conservati bene fino a oggi sono quelli quattrocenteschi o addirittura successivi (quindi non medievali ma moderni) e un po’ perché tutti, bene o male, siamo stati influenzati dalle versioni cinematografiche. Quelle di Walt Disney, per intenderci.

Ecco un vero castello altomedievale...!
Ecco un vero castello altomedievale…!

In realtà i primi castelli non sono che un tentativo di circoscrivere, cioè di delimitare, un’erea che successivamente diventerà un vero e proprio villaggio. Sicuramente l’incastellamento nasce quando alcune case vengono circondate da una palizzata in legno (per la pietra bisognerà aspettare la fine dell’XI secolo). Non sempre l’esigenza della palizzata nasce per ragioni di difesa: spesso, questa “cinta” lignea è soltanto il segno di un accentramento, cioè dell’aggregazione di uomini e bestie (e dunque di case, orti e allevamenti) intorno al fulcro del sistema economico: la curtis e la sua riserva (ovverosia la parte in cui risiede il padrone). Lì si trovano attrezzi, magazzini, fucine, macine… insomma, tutto ciò di cui una comunità ha bisogno. Nascono così i primi centri abitati che modificheranno enormemente il paesaggio e lo renderanno più simile a quello che conosciamo oggi.

Questa è la presentazione, in gran parte “grafica” (nel senso che ci sono molti disegni davvero efficaci, in cui si ricostruisce la storia del castello di Miranduolo presso Siena), proposta in classe.

Di seguito, la stessa presentazione animata con PowToon.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...