L’arazzo di Bayeux

Un argomento che si presta a presentazioni (orali, scritte, grafiche) da parte dei ragazzi stessi è sicuramente la storia delle civiltà e delle culture: i Longobardi, i Sassoni, i Normanni, i Mongoli… Nel caso dei Normanni, poi, è possibile condurre lavori “di ampio respiro” (laboratori, drammatizzazioni ecc.) su una delle fonti materiali più straordinarie che ci siano state lasciate dal passato: l’arazzo di Bayeux.

Un laboratorio molto interessante – per esempio – è quello proposto dal manuale per le scuole medie curato da Antonio Brusa e Francesco Impellizzeri (Il racconto delle grandi trasformazioni), purtroppo non reperibile su internet. Esso propone un’attività simile a questa, che ho rielaborato con qualche modifica: Normanni_Arazzo_Bayeux.

In questo laboratorio faccio riferimento a un bel filmato, disponibile su YouTube, in cui il l’arazzo appare come un antenato degli odierni cartoni animati. Non è difficile, guardandolo, immaginare che esso fosse – all’epoca in cui è stato realizzato – una sorta di fumetto che illustrava la battaglia di Hastings, vista dalla parte dei vincitori. Eccolo qui.

Per il confronto proposto ai ragazzi tra la fonte storica “soggettiva” (che corrisponde al punto di vista dei Normanni, vincitori sugli Anglosassoni) e storiografia “oggettiva” (com’è andata veramente la battaglia di Hastings), si rimanda alla videoenciclopedia online OVO.

Guarda il video su OVO.com.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...