Come nascono le buone idee

Ecco un altro “cartone animato” molto interessante che spiega come, probabilmente, si generano le (buone) idee.

Esso smentisce alcune false opinioni che tutti abbiamo nei confronti della cosiddetta “creatività“.

  • Non è vero che le buone idee vengono all’improvviso (esclamando «Eureka!»).
  • È vero, invece, che le buone idee maturano molto, molto lentamente e che, spesso, una buona idea è l’insieme di più idee di una o più persone (ecco perché è importante saper lavorare in gruppo!).
  • Non è vero che le buone idee vengono sempre in luoghi appartati, privi di elementi di distrazione.
  • È vero, invece, che le buone idee vengono quando le intuizioni delle persone si “incontrano“: ecco perché anche un luogo dove bere assieme il caffè può diventare decisivo.
  • Non è vero che internet annullerà la nostra creatività (a meno che non diventeremo, contemporaneamente, analfabeti al punto da non saper leggere approfonditamente un libro: ma, di per sè, internet non esclude le buone letture).
  • È vero, invece, che le le più importanti scoperte scientifiche e tecnologiche sono state fatte laddove c’era più “connettività“, cioè laddove vi erano situazioni in cui le persone potevano “mettere in rete” le proprie idee e confrontarle. E, oggi, i modi per “stare in rete” sono tantissimi.

Idea

Una grande idea è qualcosa di più grande della mera somma di tante piccole idee. Così come l’intelligenza umana, che è qualcosa di più grande della mera somma di tanti piccoli neuroni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...